Rughe: prevenirle, attenuarle, curarle

Rughe: prevenirle, attenuarle, curarle

Scritto da: admin Pubblicato In: Cosmetica Data di Creazione: 2016-02-12 Hits: 939 Commento: 0

Arriva prima o poi per tutti quel momento in cui le rughe del viso iniziano a farsi evidenti. La pelle perde tonicità, l'età, lo stile di vita, il clima, la scarsa cura della pelle. Sono tanti i motivi che possono essere chiamati in causa quando si deve spiegare il fenomeno delle rughe. Seppure, non dimentichiamoci dopo tutto che l'invecchiamento è un processo irreversibile.

Ma come è possibile prevenire le rughe? Chiediamolo all’esperto

Il dott. Giuseppe Parodi, dermatologo, risponde alle nostre domande per cercare di capire meglio come prevenire - se possibile - le rughe, e come trattarle se sono già apparse. E quali rimedi offre la moderna dermatologia plastica per tentare di attenuarle.

1. "Possiamo spiegare che cosa è una ruga, e perché ad un certo punto della nostra vita queste iniziano a farsi più profonde e visibili?"

Le rughe sono dei segni che cominciano ad apparire sulla pelle come linee trasversali o longitudinali, più o meno profonde, la cui origine è estremamente varia. Al loro formarsi contribuiscono infatti l'invecchiamento cronologico nel suo complesso, la degradazione delle fibre elastiche operata dal sole, i movimenti muscolari ed articolari, la forza di gravità. Distinguiamo pertanto: le rughe di espressione, che si formano anche nei soggetti giovani, le pieghe da lassità cutanea che sono invece strettamente legate all'età e al riassorbimento osseo e del tessuto adiposo e le rughe da fotoinvecchiamento che sono presenti esclusivamente sulle guance.

2. “Quali sono i consigli più efficaci per chi ancora non ha le rughe e vuole provare a ritardarne l'insorgenza il più possibile o almeno attenuarle?”

Anche in questo caso la risposta deve prendere in considerazione la diversa origine delle rughe. Riducendo la mimica (anche con l'aiuto del botox) si può ridurre il formarsi delle rughe frontali, glabellari e perioculari, limitando l'esposizione solare e correggendo il modo di dormire si può ridurre il formarsi delle rughe glifiche. Le rughe gravitazionali sono più difficili da prevenire in quanto in parte geneticamente determinate. .


3. "L’età giusta per cominciare ad utilizzare creme antirughe?"

Probabilmente 25 anni. Con l’avanzare dell’età cambia anche la nostra beauty routine e la pelle necessita di nuovi prodotti, più specifici come una crema antirughe con sostanze antiage e filtri UV. E non solo, poichè per una maggiore efficacia sulla pelle sarebbe necessario integrare la nostra alimentazione con integratori specifici ( a base di vitamina A, C, E, selenio e zinco).

4. “Quanto influiscono lo stile di vita, l'alimentazione, il clima e altri fattori nell'insorgenza delle rughe? E perchè alcuni di noi hanno rughe più o meno marcate rispetto ad altri. E’ una questione di fortuna? “

La "fortuna" forse sta nell'avere buoni antenati... ma a parte l'invecchiamento intrinseco le cause esterne dell'invecchiamento sono numerose e su queste si può intervenire: infatti l'aggressione dei radicali liberi oltrechè danneggiare l'organismo in generale danneggia anche al cute ed accelera l'invecchiamento: lo stress è il principale nemico, ma anche il fumo, il sole non scherzano. L'alimentazione corretta inoltre è fondamentale in quanto contribuisce ad una necessaria azione antiossidante, evitando squilibri quali la iperglicemia che è un potente fattore di degradazione cellulare.

5. “Cosa fare - una volta che le rughe hanno fatto la loro comparsa - per tentare di rimediare?”

Moltissimo in realtà si può fare: dal botox che riduce la motilità e quindi corregge e previene le rughe di espressione, ai fillers, di cui l'acido ialuronico è il principe, i quali correggono i solchi e aiutano a rimodellare i contorni. Sostanze quali l'acido polilattico contribuiscono notevolmente a ripristinare la densità cutanea. La tramatura della cute, che dà un impatto immediato sullo stato di invecchiamento, può essere migliorata con appositi peeling.

Quali prodotti da evitare o utilizzare per prevenire la formazione di rughe?

Sicuramente i fondotinta dalla texture corposa possono soffocare la pelle e accelerare il processo di invecchiamento. Pertanto consigliamo piuttosto un fondotinta fluido dalla consistenza leggera, magari con un fattore di protezione all’interno come la CC Cream di Clinique. Allo stesso modo detersione, idratazione e trattamenti quali scrub esfolianti o maschere idratanti, sono le basi per la cura della pelle. In base all’età e al tipo di pelle (vedi infografica) esistono creme antirughe e prodotti specifici che vi aiuteranno ad attenuare i segni dell’invecchiamento e a rendere la vostra pelle più compatta, morbida e idratata.