Come prevenire la caduta dei capelli a primavera

Come prevenire la caduta dei capelli a primavera

Scritto da: admin Pubblicato In: Farmacia Data di Creazione: 2016-04-05 Hits: 441 Commento: 0
Seppur la maggior parte delle persone sia convinta che la caduta dei capelli avvenga solo in autunno, non tutti sanno che invece si tratta di un fenomeno stagionale e che dunque può verificarsi anche in primavera. Con la bella stagione, gli alberi in fiore e i cambiamenti climatici, anche i nostri capelli diventano più sensibili allo stimolo degli ormoni androgeni responsabili del loro indebolimento e della loro perdita.
Dunque non allarmarti se noterai più capelli del solito sul cuscino, nella doccia o sulla spazzola perchè si tratta di un fenomeno naturale, una sorta di muta che ci coinvolge inevitabilmente il nostro cuio capelluto.
Secondo i dati la caduta fisiologica interessa l'80% degli uomini e il 50% delle donne, e a scatenarla possono essere diversi fattori: stress, sbalzi ormonali, cambio di stagione o un regime alimentare poco equilibrato. Le conseguenze? Il bulbo diventa più fragile e i capelli più sottili, riducendosi così di volume.
Tuttavia per contrastare questo fenomeno è possibile agire su più fronti per esempio attraverso una corretta alimentazione, utilizzando prodotti cosmetici con buon inci e magari ricorrendo ad integratori alimentari naturali.
 

1. Alimentazione corretta

Un regime alimentare squilibrato e povero di sostanze nutritive può influire notevolmente sulla salute dei nostri capelli.
Gli alimenti ricchi di ferro quali legumi, carne rossa o spinaci sono particolarmente consigliati per limitare l'indebolimento della cute, soprattutto nelle donne che spesso soffrono di carenza di ferro.
Ricorrere ad integratori a base di Vitamina E, B6 e Vitamine PP, potrà essere sicuramente d'aiuto soprattutto nei casi in cui la caduta capelli è più consistente. Importante non rinunciare anche agli acidi grassi degli Omega 3 o allo Zinco che sono tra i principali elementi in grado di frenare il loro diradamento.
 

2. Per lavare i capelli usa uno Shampoo Nutriente

In secondo luogo è indispensabile tenere sempre pulito il cuoio capelluto, magari ricorrendo ad uno shampoo fortificante e delicato a base di Chinina o Vitamina B, una vera fonte di energia per i capelli più fragili e indeboliti.
In caso di capelli particolarmente secchi e sfibrati potrai ricorrere ad una maschera per capelli nutriente, ad una lozione purificante ed energizzante o ancora ad impacchi a base di oli nutritivi.
 

3. Trattamento Anticaduta Capelli

Se vuoi mantenere il bulbo pilifero in fase di crescita costante, le ricerche svolte dalle grandi case farmaceutiche hanno fatto passi da gigante. Certo, non si tratta di una soluzione definitiva, ma sicuramente l'uso  di uno shampoo anticaduta indicato o di un siero anticaduta di ultima generazione donerà il giusto nutrimento al bulbo pilifero  e contrasterà il diradamento capelli . Inoltre grazie ai principi attivi e alle proteine contenute negli integratori anticaduta per capelli, sarà possibile stimolarne la crescita e il loro rinfoltimento.
 

I 3 prodotti anticaduta capelli consigliati:

 
1. Shampoo anticaduta Tonucia di René Furterer. Il prodotto ideale per donare resistenza e volume ai capelli più fragili. I suoi ingredienti attivi naturali ricostruiscono la struttura cheratinica del capello, rinforzandolo e proteggendolo contro la caduta.

 
2. Maschera ridensificante e tonificante di René Furterer. Applicato dopo uno shampoo rinforzante, rinvigorisce la cute e grazie alla presenza di Olio essenziale di arancia e lavanda e microproteine del grano, ripara e protegge i capelli stressati o danneggiati.
 

3. Fiale anticaduta Dercos Neogenic Vichy. Un trattamento anticaduta efficace per infoltire la densità capillare. Una formula brevettata a base di Stemoxindine in grado di rendere la tua capigliatura più folta in pochi mesi.